.
Annunci online

lucianoconsoli

lucianoconsoli

L'intervista di Englaro a El Pais

 Beppino Englaro è, più che un uomo, un superuomo.

"Beppino Englaro es, más que un hombre, un superhombre. Lleva 17 años intentando cumplir la misión que le encomendó su hija Eluana. Vivir libre y con dignidad, o morir. "Lo decidimos en familia. Vida, muerte, dignidad, libertad. Somos tres purasangres de la libertad. La magistratura ha defendido nuestro derecho. Y no necesitamos oír letanías", explica."

per chi conosce un po di spagnolo suggerisco di leggersi l'intervista di Beppino Englaro al quotidiano El Pais. Credo che non sia un caso che Beppino abbia scelto un quotidiano non italiano. E' un ulteriore segno di dignità e detreminazione.

pubblicato da lucianoconsoli il 8/2/2009 alle 14:51
permalink      Versione per la stampastampa      Leggi i commenti e commenta questo post commenti (0)
del.icio.us   technorati   oknotizie  facebook
tags: crisi dolore coraggio speranza s agostino

Lo sdegno e la speranza

 Sono giorni tristi, dolorosi, cruenti. Gli animi si accendono e le parole diventano pesanti come pietre. Ci accusiamo l'un l'altro di voler uccidere una povera ragazza che da 17 anni è ridotta ad un vegetale, i medici dovrebbero denunciare pazienti irregolari, cittadini possono organizzarsi in ronde e denunciare altri cittadini, lavoratori con contratto resisteranno meglio alla crisi con la cassa integrazione mentre altri non avranno di che mangiare. La solidarietà sembra essere uscita dal nostro dna, dei cristiani e dei non cristiani. Non so quando ne chi, ma sembra che sia scattato il " si salvi chi può". La mia è la prima generazione che nasce e vive per 50 anni senza dover soffrire le atrocità di una guerra. Mi sento un fortunato. Non fu cosi per i miei avi, per i miei nonni e per miei genitori. Non è stato così per molti miei coetanei che hanno avuto la sfortuna di nascere in Vietnam, in Sudan, in Palestina, in Cile e in tante altre regioni di questo martoriato pianeta. Dovrei sentirmi felice, mangio carne tutti i giorni se ne ho voglia, posso viaggiare, scrivere e dire quel che penso senza rischiare la galera, insomma godo di una libertà senza precedenti. Ma allora cos'è questo peso che mi opprime, questo senso di costrizione, di impotenza che mi pervade, questa smania di scappare? Non sono solo a nutrire questo stato d'animo: lo leggo nei commenti di tanti, negli occhi di molti miei coetani e dei nostri figli. Non è stato sempre così, abbiamo passato momenti anche piu brutti di questo ma non provavo quello che provo oggi. Perchè? Dipenderà dall'età? Ma allora perchè anche i ragazzi di 20 e 30 anni condividono con me queste sensazioni? L'unica risposta che trovo è nel crollo della speranza. Si, la speranza, quello stato di leggera follia che ci fa essere ottimisti anche sotto le bombe, che ci fa rischiare la vita per una causa giusta, che ci porta a guardare lontano, oltre le fiamme. quando tutto intorno la casa brucia. S. Agostino a questo proposito scriveva:

LA SPERANZA HA DUE BELLISSIMI FIGLI:
LO SDEGNO E IL CORAGGIO.
LO SDEGNO PER LE COSE VISTE
IL CORAGGIO PER CAMBIARLE

Senza la speranza lo sdegno non si trasforma in coraggio ma resta puro disagio, dolore, amarezza. Credo che sia proprio quello che sta accadendo a molti di noi. E' la speranza che trasforma lo sdegno in azione, in coraggio, in resistenza collettiva e ci salva dal dolore individuale. Dobbiamo assolutamente ritrovare la speranza.

pubblicato da lucianoconsoli il 8/2/2009 alle 7:29
permalink      Versione per la stampastampa      Leggi i commenti e commenta questo post commenti (0)
del.icio.us   technorati   oknotizie  facebook
tags: crisi dolore coraggio speranza s agostino
Sfoglia gennaio        marzo
lucianoconsoli

Creative Commons License
Le foto dell'autore presenti in questo blog sono pubblicate sotto una Licenza Creative Commons che ne impedisce l'utilizzo per fini commerciali.

Blog letto1 volte

Feed RSS di questo blog Feed ATOM di questo blog


Ultimi commenti
3/15/2014 4:54:46 PM
un ricordo e un consiglio - Buenas días.Mi nombre es Carlos Ignacio Zenteno Corona y le escribo de la productora Quetzal Films, ...
5/12/2011 9:24:21 AM
giù le mani da Real de Catorce - caro signor Consoli,mi perdoni se le scrivo qui ma non ho trovato un suo indirizzo mail. sono un ...
5/4/2011 7:38:05 PM
Bin Laden "terminato" - Buongiorno, chiedo scusa per l'intromissione e per l'OT, ma vorrei fare una domanda: potrebbe ...
1/20/2011 1:44:00 PM
Cuba: rimossi due ministri per "errori e deficienze" - ciao cugino..sono Claudio..un abbraccio e buon compleanno..e viva Nonno Peppe
12/6/2010 4:34:15 AM
Altro che bottegai. - The indices and rim of the stop replica watches abnormal punch - at the six o'clock position - are ...
In onda su RED

www.redtv.it
Cerca
Calendario