Blog: http://lucianoconsoli.ilcannocchiale.it

Chavez e la libertà

 


Bloccato per circa un'ora in aeroporto, al suo arrivo in Venezuela, Mario Vargas Llosa. Le autorita' di Caracas avrebbero controllato minuziosamente le valigie dello scrittore peruviano, in citta' per partecipare al seminario anti-Chavez che si apre domani proprio a Caracas. Una volta uscito dall'aeroporto Vargas Llosa ha raccontato che un funzionario della dogana gli ha spiegato che in quanto cittadino straniero non ha diritto a fare dichiarazioni politiche. Lo scrittore e' molto critico nei confronti del presidente venezuelano Chavez. (Agr
)

Che ne pensa Gianni Minà e tutti gli artisti di Hollywood che si sono fatti immortalare con orgoglio abbracciati a Chavez?

Pubblicato il 28/5/2009 alle 8.26 nella rubrica Mi casa es tu casa.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web