Blog: http://lucianoconsoli.ilcannocchiale.it

l'ONU discute di Honduras

Da poco è iniziata la seduta del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite convocata su richiesta del Brasile per esaminare la vicenda dell'Honduras. La seduta è rigorosamente a porte chiuse e solo al termine verrà emesso un comunicato. Lo scorso 30 giugno, due giorni dopo l'espulsione con la forza di Zelaya e la costituzione del governo de facto di Roberto Micheletti l'assemblea generale dell'ONU aveva condannato il colpo di stato ma non essendo vincolante per gli Stati membri ognuno si era comportato secondo le proprie convinzioni: in molti avevano ritirato le delegazioni diplomatiche, altri avevano interrotto i rapporti ma erano restati a Tegucigalpa, altri ancora avevano congelato i finanziamenti, e qualcuno aveva addirittura riconosciuto il governo di Micheletti. A differenza delle risoluzioni dell'Assemblea quelle del Consiglio di sicurezza sono vincolanti e se quindi prevarrà la linea delle sanzioni tutti dovranno rispettarle. Ma non sarà facile trovare una soluzione unitaria e i ben informati prevedono fino a due giorni di discussione. Come sempre staremo a vedere.

Pubblicato il 25/9/2009 alle 18.43 nella rubrica Mi casa es tu casa.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web